Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Sicurezza sul lavoro

 
 
 

Il Medico competente

Il medico competente Ŕ nominato dal datore di lavoro nei casi previsti dalla normativa vigente e qualora la valutazione dei rischi imponga la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti ai rischi specifici, quali gli addetti:
- ai videoterminali,
- alla movimentazione manuale dei carichi
- a rischio cancerogeno
- a rischio biologico.
Il medico competente ha i seguenti compiti:
- collabora con il datore di lavoro per la tutela della salute
- effettua gli accertamenti sanitari nei casi previsti dalla normativa vigente per mezzo di accertamenti preventivi e periodici
- esprime i giudizi di idoneitÓ per iscritto, informando sia il datore di lavoro che il lavoratore
- istituisce e aggiorna la cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria
- fornisce ai lavoratori informazioni sul significato degli accertamenti sanitari e sui risultati degli stessi
- fornisce al responsabile dei lavoratori per la sicurezza, in occasione delle riunioni periodiche, i risultati anonimi collettivi degli accertamenti sanitari
- visita gli ambienti di lavoro almeno due volte l'anno, insieme con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (fatto salvo quanto stabilito dal DM 16/01/97 circa la riduzione a una sola visita periodica annuale degli ambienti di lavoro da parte del medico competente)
- collabora alla predisposizione del pronto soccorso
- collabora alla attivitÓ di formazione e informazione.
Il medico competente pu˛ avvalersi per gli accertamenti sanitari di medici specialisti.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy